venerdì 27 febbraio 2015

NATURALmente in GAMBA



La cellulite è un’alterazione dello strato più profondo della cute che provoca un inestetismo. Spesso la sua presenza è correlata all’uso di contraccettivi orali (pillola), a problemi cardio-vascolari, alla mancanza di attività fisica, alla ritenzione idrica. Oltre all’effetto a buccia d’arancia si possono avere gambe pesanti e tensione.Il trattamento terapeutico deve comprendere sia il sintomo (inestetismo), sia la causa (drenaggio e depurazione, alimentazione e attività fisica ecc.)
L’efficienza degli organi emuntori è fondamentale per favorire il drenaggio delle tossine e delle scorie che tendono ad accumularsi nel tessuto adiposo e che a lungo andare portano alla formazione della cellulite.
Il tessuto sottocutaneo è ricco di cellule adipose e l'inestetismo è caratterizzato dall'aumento di dimensione di queste cellule, dovuto all'accumulo negli spazi intracellulari di liquidi in eccesso. L’accumulo di liquido rallenta il flusso sanguigno e linfatico e favorisce la ritenzione di liquidi da parte dei tessuti. Poiché il sistema linfatico risulta rallentato la sua funzione di raccogliere ed eliminare i materiali di scarto dell'organismo è alterata. Spesso in presenza di cellulite vi è una compromissione dei capillari venosi che faticano a svolgere la loro funzione con un rallentamento del circolo venoso e conseguente ristagno di liquidi.

COSA SI PUO’ FARE
Qualsiasi trattamento rivolto all'inestetismo deve essere coadiuvato ad un miglioramento dello stile di vita della donna che presenta cellulite.
I massaggi anticellulite sono un ottimo rimedio per attivare la circolazione ed il sistema linfatico, ma sono totalmente inefficaci se non vengono eseguiti regolarmente e se non sono coadiuvati da attività fisica, corretta alimentazione, drenaggio e depurazione dei tessuti interessati e degli organi emuntori (specie reni e fegato) preposti a favorire l’eliminazione dei metaboliti di scarto.

Massaggio drenante agli arti inferiori:
Il massaggio agli arti inferiori, grazie allo stimolo esercitato sulla pelle, sangue e sistema linfatico giova alla circolazione, favorisce il rinnovamento cellulare e l’eliminazione di tossine, agendo così sui ristagni di liquidi nella parte inferiore del corpo favorendo l’attenuarsi degli inestetismi quali cellulite e accumuli di adipe.
Il massaggio tende a dilatare i vasi sanguigni, favorendo così la circolazione. Il sistema vascolare deve essere sempre efficiente, in quanto esso garantisce l’apporto di ossigeno e nutrienti a tutte le cellule del nostro organismo. Inoltre stimola la circolazione linfatica, deputata a raccogliere  ed eliminare le scorie metaboliche, favorendo la pulizia del sistema uomo. Poiché la circolazione linfatica non ha una propria pompa, essa dipende dall’efficienza dell’azione muscolare. Il massaggio è quindi utile per stimolare il flusso della linfa per potenziare il drenaggio e favorire la detossificazione, rafforzando così il sistema immunitario, rendendolo capace di combattere meglio infezioni e malattie.

Nessun commento:

Posta un commento