giovedì 11 settembre 2014

Abitare il Corpo

L'Associazione Artemisia


in collaborazione con 

Teatro Civico 14 
è lieta di presentare all'interno degli opendays presso il Teatro Civico 14

ABITARE IL CORPO
Classe di bioenergetica
Lezione di prova giovedì 25 settembre ore 20.30-21.30

Corso serale
Inizio corso mercoledì 1 ottobre ore 20.30

Il corso si terrà tutti i mercoledì dalle ore 20.30 alle ore 22.00 

Corso mattutino
Inizio corso lunedì 6 ottobre ore 10.00
Il corso si terrà tutti i lunedì dalle 10.00 alle 11.30



La Bioenergetica è un metodo pratico di lavoro su di sè che utilizza diversi strumenti: attraverso l'esercizio consapevole del corpo, la meditazione in movimento, l'uso liberatorio della voce, il massaggio bioenergetico, il lavoro specifico sulle tensioni psicosomatiche, sulle emozioni e sul respiro, dona a chi ne usufruisce importanti benefici, quali la liberazione della vitalità imprigionata dalle tensioni muscolari, la scarica delle emozioni negative, l'autentico benessere psicosomatico, unitamente a sensazioni di gioia e di viva energia. E', in effetti, un sistema per esplorarsi, migliorarsi e liberarsi dei propri blocchi e condizionamenti individuali, dato che promuove la spontaneità e la libera manifestazione delle proprie emozioni e dei propri sentimenti, insegnandoci a comprenderli e ad accettarli.
La base "pratica" è costituita dagli esercizi propri della Bioenergetica come concepita da Alexander Lowen, fondatore della cosiddetta Analisi Bioenergetica.


La classe consiste in un lavoro di gruppo dove vengono svolti esercizi di presa di coscienza corporea, in particolare di presa di coscienza delle proprie tensioni muscolari e della relazione tra queste tensioni ed i propri aspetti emotivi. La Classe di Esercizi di Bioenergetica utilizza il movimento corporeo per contattare e smuovere i blocchi energetici che nel corso degli anni e a seconda della storia personale di ognuno, si sono strutturati sottoforma di tensioni croniche. Tali blocchi corrispondono ad altrettanti meccanismi di difesa che non permettono l'affiorare di emozioni "pericolose", da tenere appunto sotto controllo, limitando in questo modo la conoscenza di se stessi e la propria libertà di azione. E' un limite al proprio senso di identità poichè noi tutti siamo un tutt'uno con il nostro corpo, le nostre emozioni, i nostri pensieri e se creiamo scissioni, queste spesso sono vissute come senso di estraneità a noi stessi, dei veri e propri "buchi di identità". Attraverso gli esercizi di Bioenergetica possiamo contattare le tensioni muscolari croniche presenti nel nostro corpo, permettere l'emergere dei corrispondenti conflitti emotivi, renderci consapevoli delle emozioni trattenute e liberarle, recuperando così quelle parti di noi che ci permettono di avere un senso più pieno della nostra Identità personale.

PROGRAMMA


- Il grounding
- Respirazione
- Padronanza ed espressione di sè
- Vibrazione e motilità
- Essere in contatto
- Messa a fuoco ed orientamento
- Esercizi in posizione eretta
- Lavoro sui distretti corporei
- Esercizi in posizione seduta
- Esercizi in posizione distesa
- Tecniche di massaggio


OBIETTIVI

L'obiettivo fondamentale è quello dell'integrazione, dell'armonia e dell'equilibrio tra l'aspetto corporeo, emotivo e relazionale, partendo dall'assunto che il corpo e la mente sono funzionali l'uno all'altra ed in stretta sinergia: ciò che accade nella mente riflette esattamente ciò che accade nel corpo e viceversa
- agevolare ed approfondire la respirazione
- sciogliere le tensioni muscolari
- aumentare la vitalità del corpo
- sviluppare la conoscienza di sè
- favorire un contatto con le proprie emozioni
- aumentare le proprie capacità espressive
- ridurre lo stress
- aumentare il benessere psicofisico
- aumentare il senso di radicamento nella realtà


Per informazioni
Associazione Artemisia
Vicolo della Ratta 16 (Via Vico)
81100 Caserta
Cell. 349-5848337
Mail artemisiaassociazione@gmail.com

Teatro Civico 14
Vicolo della Ratta 14 (Via Vico)
81100 Caserta
Tel. 0823-441399
Cell. 328-2009765
info@teatrocivico14.it

www.teatrocivico14.it

Nessun commento:

Posta un commento